Tag Titolo Abstract Articolo
La recensione
Dimmi chi sei!, il party game 2.0 per PlayStation 4
25/07/2017 19:22:00
Si collega tramite un app a smartphone e tablet rendendo l'esperienza di gioco ancora più esilarante


di Francesco Pellegrino Lise

 

Sviluppato da Wish Studios, Dimmi chi sei! È un gioco in esclusiva per PlayStation 4, strutturato come un gioco da tavolo in cui l'obiettivo è quello di intercettare le opinioni degli altri utenti al fine di fornire le stesse risposte. La domanda attorno a cui ruota tutta l’esperienza e che viene posta ai giocatori è infatti "conosci davvero i tuoi amici?". Per dimostrare di sì bisognerà fare le scelte giuste e arrivare alla vittoris. Un esempio tipo? Viene mostrata sullo schermo una foto e ci viene chiesto a quale dei partecipanti potrebbe appartenere. Tutti quelli che risponderanno in modo uguale a uno o più utenti guadagneranno punti, eventualmente raddoppiabili tramite l'uso dei jolly, con l'obiettivo finale di superare gli altri e vincere così la partita. Insomma, l’intero gioco è un’esilarante combinazione di divertimento e intuito. Se vi state chiedendo, come fa un videogioco ad avere le foto dei partecipanti? Bene la risposta è molto semplice, infatti per iniziare a giocare con i propri amici basta lanciare il gioco e le relative app sugli smartphone o sui tablet, collegati alla stessa rete Wi-Fi, per vedere immediatamente sul televisore la lista dei partecipanti senza che sia necessario creare account “ospite” o effettuare procedure particolari. Una soluzione intelligente, che rende il prodotto per la piattaforma di Sony accessibile a tutti, senza limitazioni o perdite di tempo. A seconda del numero di persone coinvolte è possibile scegliere fra due diverse tipologie di gioco: una cooperativa per due o uno scontro a cui possono prendere parte da tre a sei giocatori. La prima opzione, è la meno entusiasmante: le regole sono fondamentalmente le stesse, al netto di qualche limitazione, ma è il concetto stesso di essere solo in due a penalizzare l’esperienza. Come ogni gioco da tavolo che si rispetti, infatti, il titolo PlayLink dà il meglio di sé quando viene giocato in compagnia, perché saranno proprio i partecipanti a renderlo più divertente. A livello di longevità, il titolo si difende molto bene, infatti il pacchetto include circa mille domande, ma è possibile aggiungerne altre via mobile, alla luce di tutto ciò capiterà quindi molto di rado di imbattersi in un quesito già precedentemente letto.

 

 

Dal punto di vista estetico, nonostante non sia un gioco che basa la sua forza sull’impatto grafico, Dimmi chi sei! Farà spostare i partecipanti all'interno di dieci ambientazioni, tutte molto ispirate dal punto di vista estetico, dettagliate e ben curate. Per quanto riguarda l’azione di gioco, per vincere è necessario rispondere in modo uguale ad almeno un altro utente per poter guadagnare punti, ma alcune prove risultano senza dubbio più divertenti di altre come ad esempio il gioco del mimo, ad esempio, in cui bisogna farsi un selfie per imitare l'espressione di una foto che viene mostrata sullo schermo, oppure il minigame in cui ogni partecipante si scatta una foto e gli altri a turno devono disegnarci sopra cercando di conferire alla figura i tratti indicati dal "master”, sono davvero esilaranti. Nonostante Dimmi chi sei! Possa vantare un aspetto curato, visuali suggestive, un buon accompagnamento sonoro e soprattutto, una straordinaria accessibilità, allo stesso tempo non tutti i giochi che compongono l'esperienza posseggono la stessa forza. L'ottima idea di utilizzare smartphone e tablet anche per disegnare sul touch screen si scontra infatti con la realtà di un disegno con le dita molto impreciso, che solitamente finisce con il garantire risultati demenziali, mentre le domande in cui bisogna completare delle frasi appaiono concettualmente più deboli rispetto al resto dell’esperienza. Allo stesso modo, è un vero peccato che la modalità cooperativa per due giocatori non faccia che imitare alla lontana il multiplayer competitivo di gruppo, ma come già detto la forza di questo tipo di giochi risiede nella quantità e nella qualità dei partecipanti, piuttosto che nel prodotto stesso. Quanto detto nella frase precedente è un fattore da tenere bene in considerazione qualora non si disponga di un abbonamento a PlayStation Plus e si debba dunque scegliere se acquistare o meno Dimmi chi sei! a prezzo pieno. Il titolo indubbiamente si presta ad essere giocato in compagnia di amici in carne ed ossa davanti alla TV, ma fortunatamente consente comunque di essere giocato con altre persone online. Si potrebbe forse rivelare un buon modo per fare nuove amicizie e forse anche qualcosa in più, ma a nostro parere, il titolo dà il massimo solo quando viene utilizzato in modalità multiplayer “locale”. Tirando le somme, è ben evidente che Sony con Playlink vuole lanciare i party games anche su Playstation 4. Questo primo titolo, Dimmi Chi Sei, è un prodotto piacevole ed interessante sotto molto versi ma apprezzabile se giocato almeno in compagnia di altre 3-4 persone. In questo caso vi regalerà molte ore divertimento con un buon mix di manche tipiche da quiz show televisivo e varianti social come disegni sul display del cellulare e selfie. Indubbiamente tale titolo è un prodotto lontano mille miglia dalle produzioni “hardcore” per pro gamer, a cui il pubblico dell’ammiraglia da gioco del colosso nipponico è abituato, ma potrebbe essere la giusta chiave di volta per far avvicinare nuovi utenti al mondo di Playstation 4. Insomma, se quello che cercste è un party game, intelligente, divertente e adatto a tutti, con Dimmi chi sei! Andate sul sicuro.

GIUDIZIO GLOBALE:


Grafica: 8
Sonoro: 8
Gameplay: 7,5
Longevità: 8


VOTO FINALE: 8

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX 113 3 puntata SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact