Tag Titolo Abstract Articolo
L'evento
Terremoto in Grecia, scosse tra Kos e Bodrum: due turisti morti e 200 feriti
21/07/2017 16:36:00
Il sisma è stato avvertito fino alle isole di Rodi e Creta. La zona e' sismica e diverse scosse erano state sentite nelle passate settimane

 

GRECIA - Due turisti sono morti, e almeno 200 le persone sono rimaste ferite in Grecia, nel terremoto di magnitudo 6,7 che ha colpito l'isola greca di Kos, nel mar Egeo, ma anche la citta' turca di Bodrum (l'antica Alicarnasso), la costa turca meridionale e le vicine isole greche. Dopo la scossa si è verificato anche un piccolo tsunami nell'area di Bodrum, dove le acque sono giunte fino a un centinaio di metri all'interno della costa, senza tuttavia provocare gravi danni. Continuano le scosse di assestamento.

Le due vittime del terremoto sono due turisti, un turco e uno svedese, uccisi dal crollo del tetto di un bar. I feriti sono 120 sull'isola di Kos - di cui tre gravi, riporta il Guardian - e 70 a Bodrum. La Farnesina e l'ambasciata d'Italia ad Atene sono al lavoro per escludere la presenza di connazionali tra le vittime o i feriti

L'epicentro del terremoto è stato localizzato a 10 chilometri a sud di Bodrum e a 16 chilometri a sud di Kos, ad una profondita' di 10 chilometri. Il terremoto è stato avvertito fino alle isole di Rodi e Creta. La zona e' sismica e diverse scosse erano state sentite nelle passate settimane.

Persone spaventate sono uscite di casa e si sono riversate nelle strade temendo che le case potessero crollare. "La casa sembrava una trottola" racconta un'italiana.

Sono almeno 160 le scosse di assestamento che hanno seguito finora quella principale: la più forte è stata di magnitudo 4.8. Tali scosse proseguiranno per una settimana, secondo l'Ingv. Il sisma è stato generato dal blocco turco-anatolico, "che si muove abbastanza rapidamente verso ovest, verso l'Egeo, sotto la spinta dell'Arabia. In tutto l'Egeo, con Creta e le altre isole, ci sono poi deformazioni con faglie attive, che riaccomodano questi movimenti", prosegue Alessandro Amato dell'Ingv. Meccanismi e zone diversi da quelli che hanno provocato nei mesi scorsi il terremoto di Amatrice. "In Italia gioca la microplacca adriatica, che si trova sotto l'Appennino e la zona balcanica, generando deformazioni e terremoti", conclude il sismologo.

"A Smirne la scossa è stata avvertita come sul resto della costa, visto che ci troviamo a poche centinaia di chilometri da Bodrum", ha raccontato il console italiano a Smirne Iannuzzi. "Invitiamo tutti i connazionali ad attenersi alle raccomandazioni delle autorità locali. I nostri recapiti d'emergenza sono attivi per chiunque ne avesse bisogno", ha aggiunto.

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX 113 3 puntata SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact