Tag Titolo Abstract Articolo
La rubrica
Capri e Stefania Esposito: la bella ragazza caprese che crea i sandali più famosi del mondo
27/04/2017 10:34:00
Questo tipo di calzari sono eleganti ma, allo stesso tempo casual, possono essere indossati per ogni occasione

 

di Giusy Ercole

 

I sandali capresi sono accessori, ma anche souvenir tipici dell'isola di Capri, e passeggiando tra le sue stradine sono tante le botteghe storiche che realizzano questo tipo di calzatura, sono a carattere familiare che tramandano la tradizione, creano delle vere opere d'arte originali, e vederle in vetrina non si può fare a meno di fermarsi a guardare. Questo tipo di calzari sono eleganti ma, allo stesso tempo casual, possono essere indossati per ogni occasione. Sono un tipo di calzatura che non hanno tempo, sono eterni infatti, risalgono al periodo del popolo dei romani quando l'imperatore Tiberio governava l'Impero dall'isola, si dice che indosse questo tipo di calzare con strisce di pelle che si allacciavano intorno alla caviglia. I colore nell'antico Impero per i sandali venivano scelti in base allo status sociale di appartenenza. Giulio Cesare indossava a quanto pare i sandali viola o rossi per lui e per suo figlio, più tardi vennero arricchiti e decorati con oro e pietre preziose. Negli anni '60 l'isola azzurra anche così chiamata venne frequentata dal jet set internazionale e molte dive come Brigitte Bardot passavano le loro vacanza sull'isola di Capri indossando i "capresi" come testimoniano le foto esposte per l'isola. Anche Jackie Kennedy nel '62 passeggiava tra le stradine sfoggiando i suoi sandali insieme ai pantaloni capresi altro capo tipico dell'isola, da allora grazie ai mass media i sandali e pantaloni tipici vennero conosciuti in tutto il mondo. Capri è l'isola più bella del mondo, e ha delle caratteristiche che la rendono unica come il cibo, l'odore dei fiori che si sente quando si passeggia tra le stradine, la movida notturna, e gli abitanti sono gentili e cordiali come ad esempio, Stefania Esposito la bella ragazza caprese che per mestiere crea i sandali e ha accettato di rispondere a qualche domanda.
 

Stefania da quanto tempo fai questo mestiere?
Sono sette anni che lavoro come ciabattina, non sono nata sull'isola ma, vivo da quando ero piccolissima.
 

Chi compra i sandali e che topologia di clientela avete?
Molti vips che vengono in vacanza comprano i sandali capresi con semplici strisce più larghe facili e comode da indossare. I sandali vengono realizzati anche per uomini e quest'ultimi preferiscono strisce più larghe, facili e comodi da indossare. Alcune spose si sono rivolte a me per avere un paio da sfoggiare per la festa dopo la cerimonia, per ballare e su questo tipo di sandalo ho inciso le iniziali degli sposi e la data del loro sogno.
 

Che tipo di materiale si usa per realizzare questo accessorio?
Premesso che noi Italiani siamo i maestri del "su misura", abbiamo anche le materie prime come il vero cuoio toscano che è la base per la realizzazione di un paio di sandali comodi ma, soprattutto che durano nel tempo.
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact