Tag Titolo Abstract Articolo
Attualità
Cagliari, Dietro la maschera - Le voci del silenzio: convegno sulla violenza di genere
29/03/2017 13:21:00
Avvocato Piscitelli: "Dobbiamo strappare la maschera a chi la usa da troppo tempo per crogiolarsi nella menzogna"
 
di Angelo Barraco - Paolino Canzoneri

 
SARDEGNA – “Dietro La Maschera – Le Voci del Silenzio” è il nome del convegno che si terrà il 31 Marzo alle ore 17:00 presso la sala consigliare del Comune di Dolianova (Cagliari). Un incontro sulla violenza di genere patrocinato dal Comune unitamente alla Commissione di Psicologia di Penelope Sardegna Onlus e l’Istituto Superiore di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi. Il convegno sarà moderato dalla Dott.ssa Valeria Casu, che sarà affiancata dall’Avvocato Gianfranco Piscitelli, esperto in investigazioni e criminologia, Presidente dell’associazione Penelope Sardegna Onlus, Responsabile per la Sardegna dell’istituto di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi; dalla Dott.ssa Emanuela Piredda, Psicologa, Criminologa, Responsabile della Sezione Psicologica dell’associazione Penelope Sardegna Onlus; ci sarà inoltre l’Avv. Ester Deplano, Criminologa, Grafologa Forense e l’Avvocato Barbara Congiu, Vice Presidentessa della commissione Regionale per la realizzazione della parità fra Uomini e Donne. L’incontro è aperto a tutti.
 
L’Avvocato Gianfranco Piscitelli ci ha spiegato che l’evento è stato organizzato da “Penelope Sardegna onlus con la Sezione di Psicologia diretta dalla dr.ssa Emanuela Piredda e l’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi, su invito del Sindaco di Dolianova dr. Ivan Piras ha creato questo evento.” L'evento dal nome “Dietro La Maschera Le Voci del Silenzio” , ha inoltre aggiunto che  “Nella mia duplice qualità di Presidente di Penelope Sardegna e di Responsabile per la Sardegna dell’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi, sono da tempo impegnato con la dr.ssa Emanuela Piredda, psicologa e criminologa nonché responsabile della Commissione Psicologia di Penelope, a portare avanti nei Comuni, nelle Scuole, nei circoli tipo Rotary, nelle Palestre e persino nelle Piazze, un programma di sensibilizzazione, informazione e studio della violenza, non solo di genere, ma di ogni forma di violenza a 360, ecco quindi che i nostri interventi spaziano dai primi sintomi di violenza in età evolutiva per giungere ai tragici episodi di femmicidio o femminicidio che dir si voglia, passando per il bullismo, la violenza in famiglia ed a scuola, gli atti persecutori più conosciuti come stalking, i cyber crimes ed in particolare la più temibile e subdola, la violenza psicologica, violenza senza lividi e lesioni ma che lascia ferite più profonde, a volte inguaribili e causa di morte: perché morte è anche morire dentro, annullarsi, non avere più identità. Spesso le Scomparse sono causate da qualche forma di violenza di quelle accennate e quelle con esiti nefasti spesso sono da ricondurre a violenze in famiglia” L’Avvocato aggiunge puntualizzato che “Nei vari incontri su questo argomento io e la dr.ssa Piredda ci interscambiamo con altri professionisti ed esperti facenti parte del nostro gruppo come la dr.ssa Ester De Plano, avvocata libera professionista ma anche criminologa e grafologa forense, collaborando con altre associazioni ed Enti quali ad esempio la Commissione Pari Opportunità della Regione Sardegna di cui una delle relatrici dell’incontro l’avv.  Barbara Congiu è vice presidente”

Abbiamo chiesto all'Avvocato Piscitelli perché “ Dietro la Maschera - le voci del silenzio”?
Perché la maschera copre la dura realtà, perché la maschera viene usata da un falso perbenismo, perché la maschera nasconde vittima e carnefice, perchè dobbiamo imparare a guardare oltre la maschera ed ascoltare le grida di aiuto gridate in silenzio da chi è privato della voce. Perché dobbiamo strappare la maschera a chi la usa da troppo tempo per crogiolarsi nella menzogna.
 
Cos’è l’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico-Forensi?
Trattasi di un Ente di Ricerca di Eccellenza riconosciuto dal MIUR ed iscritto all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche con il codice n. 62065CSS – ha sede a Roma il rappresentante legale è la prof.ssa Monica Calderaro, dottoressa in Scienze e Tecniche Psicologiche, Psicografologa, Specialista in Psicologia applicata alla scrittura ed in perizie grafiche, esperta in Criminologia e Scienze Investigative e della Sicurezza, docente di grafologia e grafologia forense ai Master in Criminologia e Grafologia presso l’Università La Sapienza di Roma; Presidente è il Chiar.mo Prof. Dott. Vincenzo Maria Mastronardi noto psichiatra e criminologo clinico docente di Criminologia e di Psicopatologia Forense presso Università italiane ed estere; Responsabile per la Sardegna sono io su rfecente nomina del prof. Mastronardi.
L’I.I.S.C.P.F. organizza corsi di studio, seminari di formazione, master, convegni ed eventi sulle materie giuridico-criminologiche-psicopatologico.forensi e tutto quanto di pertinente e relativo alla formazione e qualificazione professionale curando anche la pubblicazione di libri, dispense, riviste ecc.

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX 113 3 puntata SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact