Tag Titolo Abstract Articolo
Cronaca
Tragedia a Genova, ragazzo si uccide durante perquisizione
13/02/2017 18:59:00
Il sedicenne, incensurato, si è gettato dal balcone di casa durante i controlli della Guardia di Finanza

 

GENOVA - Tragedia nel primo pomeriggio a Lavagna dove un ragazzo di 16 anni si è gettato dal balcone di casa mentre nell'abitazione era in corso una perquisizione della Guardia di Finanza. In quel momento nell'abitazione era presente la madre.
Secondo quanto appreso il sedicenne, incensurato, si è gettato dal balcone di casa dopo avere ammesso alla Guardia di Finanza di possedere 10 grammi di hashish. Il giovane aveva confessato ai militari di possedere lo stupefacente a casa dopo essere stato fermato per un banale controllo di routine all'uscita del liceo.
Soccorso ancora in vita, il ragazzo è morto mentre stava per essere trasferito in elicottero al pronto soccorso del San Martino di Genova. L'episodio ha suscitato sgomento nella cittadina ligure dove la famiglia del ragazzo è molto conosciuta.

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX OFFICINA STAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact