Tag Titolo Abstract Articolo
Attualità
Lapo Elkann, finto sequestro: il Procuratore di New York chiude il caso
27/01/2017 14:14:00
L’avvocato difensore: "Lapo Elkann è sollevato e molto felice”.
 
di Angelo Barraco

NEW YORK – Lo vicenda giudiziaria che ha coinvolto il rampollo di casa Agnelli, Lapo Elkann, denunciato per finto sequestro e che  rischiava inoltre una pena detentiva dai due ai dieci anni di carcere, adesso è ufficialmente chiusa. “Ha deciso di lasciar cadere le accuse”a suo carico il Procuratore di New York, la notizia è stata confermata all’Ansa da un funzionario del Tribunale Penale di Manhattan.  

 
L’avvocato di Lapo, Randy Zelin, ha dichiarato “"Lapo Elkann e' sollevato e molto felice”. La vicenda ebbe luogo a New York lo scorso novembre, quando il 39enne rampollo di casa Agnelli e nipote del mentore della Fiat Gianni Agnelli è stato arrestato dalla Polizia newyorkese  per aver simulato un sequestro con il fine ultimo di poter ottenere dalla sua famiglia la cospicua somma di 10mila dollari. Motivo di tutto ciò? Era approdato in città il giovedì e come riporta il Daily Beast “si è subito messo in contatto on line con una escort di 29 anni” con il quale avrebbe fatto uso di “alcol, marijuana e cocaina” fino a terminare i soldi di cui disponeva. Nasce così l’idea del sequestro simulato, dove racconta alla famiglia di essere trattenuto da una donna contro la sua volontà e che inoltre gli avrebbe fatto del male se non fosse stato pagato il riscatto. La famiglia riferisce il tutto alle forze dell’ordine che, stando sempre a quanto riporta il Daily Beast, avrebbero scoperto la montatura nel momento in cui si doveva verificare il ritiro del denaro. Accertate le responsabilità di quanto accaduto, gli inquirenti chiudono il caso per il transessuale.
 
La vicenda riporta alla mente quanto accaduto nell’ottobre del 2005, quando alle 9.30 del mattino qualcuno chiama il 118 e dice: "Correte, a casa mia c'è una persona importante che si sente male”. Quella persona importante era Lapo Elkann, che si trovava riverso per terra nel pavimento di un alloggio, privo di sensi a seguito di un’overdose di cocaina. Viene ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Umberto I. Si apprenderà in seguito che la telefonata al 118 era stata effettuata da un noto transessuale che si fa chiamare Patrizia (vero nome Lino).  Nei momenti in cui Lapo ha avuto il malore, in quell’alloggio dove c’era Lino, vi erano anche Daniele e Gabriele, che hanno raccontato agli inquirenti della notte brava precedentemente trascorsa. In merito alla vicenda newyorkese il popolo dei social network ha reagito alla notizia del finto sequestro con ironia e commenti di spirito che non sono passati di certo inosservati. Ma il rampollo di casa Agnelli, figlio di Alain Elkann e Margherita Agnelli, non è nuovo al gossip da prima pagina che lo vede protagonista, dalle innumerevoli bizzarrie del suo look che lo portano ad essere un uomo all’avanguardia tanto da essere incoronato da Vanity Fair America come “Self Made Man”, agli eccessi che lo hanno portato alla disintossicazione presso una cinica di Tucson, in Arizona, il tutto si contrasta con quella che la sua figura di business man che nel 2007 crea la Italia Independent. 
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX SFOGLIA IL GIORNALE SEPARATORE 5PX L’Osservatore d’Italia - Ultima edizione SEPARATORE 5PX OFFICINA STAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DA LEGGERE SEPARATORE 5PX TOROSANTUCCI EDITORIALE SEPARATORE 5PX EMANUEL GALEA EDITORIALE SEPARATORE 5PX ANGELO BARRACO EDITORIALE SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE EDITORIALE SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE EDITORIALE SEPARATORE 5PX EMANUEL GALEA EDITORIALE SEPARATORE 5PX ANGELO BARRACO EDITORIALE SEPARATORE 5PX EMANUEL GALEA EDITORIALE SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE COMMENTO SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE COMMENTO SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE COMMENTO SEPARATORE 5PX GIUSY ERCOLE LA NOTA SEPARATORE 5PX LINCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact