Tag Titolo Abstract Articolo
Cronaca
Firenze, laboratorio di grafologia peritale: al via febbraio il corso con i massimi esperti
18/01/2017 10:25:00
L'esperta Cordella: "Nasce l'idea di proporre un vero e proprio laboratorio. Un contenitore che permetta una reale interazione tra studenti e docenti"
 
di Angelo Barraco

FIRENZE – La Grafologia studia la scrittura come elemento essenziale per conoscere e tracciare il profilo di un soggetto. Varcata la soglia in cui la scrittura è da collocarsi nel periodo dell’apprendimento scolastico, essa diventa indelebilmente un segno unico di ogni essere umano poiché rappresenta la trasposizione di emozioni e sentimenti che trovano riscontro oggettivo in quelle che possono essere le parole e le linee tracciate su un foglio e che il grafologo può interpretare per descrivere la personalità di un singolo soggetto. Una metodologia estremamente valida e riconosciuta che oggi viene usata per indagini giudiziarie ai fini della risoluzione dei casi.
 
La Grafologia è una materia che –seppur affascinante- risulta complessa e determinante proprio per la sua importanza nelle sedi giudiziarie, ma oggi è possibile apprendere e conoscere questa materia grazie al Laboratorio di Grafologia Peritale di Firenze, nato in collaborazione con l’Istituto Toscano di Scienze Grafologiche (ITSG). Cinque incontri in cui i massimi esperti affronteranno tutti gli argomenti di natura peritale in ambito grafologico, con un taglio assolutamente pratico. Il primo incontro avverrà sabato 4 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e affrontato dagli esperti sarà “La relazione peritale. Firme autografe, imitate, dissimulate. Esercitazioni”. Il secondo incontro si svolgerà sabato 18 febbraio dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e si parlerà di “Lettere anonime: Approccio grafologico. Tecniche di refertazione e indagine sul foglio”. Il terzo incontro sarà Sabato 4 Marzo dalle 9.30 alle 13.30 e si parlerà di “Il testamento: aspetti grafici ed extra grafici. Esercitazioni”. Sabato 18 Marzo dalle ore 9.30 alle ore 13.30 ci sarà il quarto incontro e il tema principale sarà “La fotografia forense: teoria ed esercitazioni pratiche”. L’ultimo incontro invece è fissato per Sabato 1 aprile dalle 9.30 alle 13.30 e il tema affrontato sarà “Il falso documento e la strumentazione peritale”.  Il corso si svolgerà presso l’Hotel d'Italia, via Nazionale 14. appena fuori dalla stazione di Santa Maria Novella. La partecipazione all’intero corso ha un costo di 200 euro, per ogni singolo modulo invece il costo è di 50 euro.  A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
 
Ci spiega l’iniziativa la Dott.ssa Sara Cordella, Grafologo Forense, fautrice dell’iniziativa che nei cinque giorni del corso terrà delle importanti lezioni: “L'idea nasce da una riflessione, lavorando da molti anni nel campo. Ci sono necessità pratiche alle quali le scuole spesso non pensano e delle quali si comprende l'utilità lavorando. Come ci si comporta se arriva un'anonima? Che passaggi corretti devo fare analizzando un testamento? Come si fotografa un documento?  Nasce così l'idea di proporre un vero e proprio laboratorio. Un contenitore che permetta una reale interazione tra studenti e docenti e che insegni l'utilizzo degli strumenti in ambito peritale, affiancati da professionisti esperti in vari campi. Si vuole trasmettere un metodo che nasce nell'ambito strettamente grafologico ma insegna uno stile che può essere applicato da chiunque operi nell'ambito peritale” – continua la Dott.ssa Cordella- “Il corso è promosso in collaborazione con l'Istituto toscano di scienze grafologiche e con il patrocinio del sindacato interregionale della polizia locale ed è aperto a grafologi, forze dell'ordine, avvocati, criminologi ma anche semplici appassionati”. 
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX OFFICINA STAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact