Tag Titolo Abstract Articolo
Opere pubbliche
Avviate gare per 41 cantieri a Palermo, Orlando: "Fiero di migliorare la città"
29/12/2016 10:48:00
Tra gli interventi: il risanamento delle acque della costa sud, il restauro del Palazzo di Città e i lavori di restauro e di recupero di Villa Giulia

 

di Paolino Canzoneri

 

PALERMO – Traspare orgoglio dalle parole del Sindaco del capoluogo siciliano Leoluca Orlando per le gare avviate nel 2016 relative a 41 cantieri esposti durante una importante conferenza stampa di presentazione dello stato di avanzamento dei cantieri previsti dal piano annuale 2016 approvato il 10 agosto scorso e oramai giunto al 93% circa d'attuazione. Un incontro con la stampa che ha visto la presenza di numerosi giornalisti e personalità importanti come l'assessore alla Riqualificazione Emilio Arcuri, l'assessore all'ambiente e sport Sergio Marino e il capo area dell'assessorato alla Riqualificazione Mario Li Castri. E che ha offerto l'occasione ideonea per il sindaco Orlando per manifestare il suo compiacimento e spiegare alcuni dettagli sui cantieri: "Sono fiero di essere il sindaco del cemento e di poter dimostrare che si possono fare interventi di queste dimensioni senza aggredire il territorio, anzi facendo opere utili a tutelarlo; Palermo non ha mai avuto un programma di interventi così ampio e questo lo si deve all'impegno degli uffici tecnici e al Consiglio Comunale, che già a metà agosto aveva approvato il piano annuale, con uno straordinario lavoro tecnico e politico".
 
Procedure d'appalto già avviate per 41 opere pubbliche su 46 previste e il totale dei costi si aggira intorno ai 84 milioni di euro, quasi 5 milioni in meno delle previsioni inziali di 89 milioni. I finanziamenti dall'Unione Europea giocheranno un ruolo essenziale e andranno aggiunti ai fondi della Regione e dell'amministrazione comunale.
 
La priorità riguarda gli spazi urbani ed è lo stesso assessore Mario Li Castri che si fa portavoce: "La riqualificazione degli spazi urbani e non solo e la realizzazione di nuove strutture è una delle grandi priorità dell’amministrazione comunale e oggi possiamo sicuramente essere soddisfatti i risultati raggiunti; tra le opere più importanti, la rete fognaria in via Messina Marine, dal fiume Oreto a piazza Sperone dove sono stati realizzati due collettori che raccolgono le acque piovane e gli scarichi fognari e che consente di giungere al risanamento delle acque della costa sud, il restauro del Palazzo di Città, i lavori di restauro e di recupero di Villa Giulia, l'ampliamento della rete fognaria nelle vie Mango e Atanasio e il rifacimento degli impianti semaforici. Nei primi giorni del 2017 è previsto l'avvio dei lavori di manutenzione straordinaria, di adeguamento alle norme igienico-sanitarie e degli impianti elettrici e antincendio di sei asili nido. Nell'elenco troviamo anche il completamento delle aule della scuola elementare Cavallari, oltre alla manutenzione straordinaria del canale di Boccadifalco e delle caditoie, Previsti anche i lavori di ristrutturazione dell'asilo Nino Drago e la riqualificazione delle palestre degli edifici scolastici Leonardo da Vinci, Scipione di Castro e Salerno". 
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX OFFICINA STAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact